Please reload

Post recenti

Torino e la magia bianca

27/04/2018

1/6
Please reload

Post in evidenza

Cosa fare e cosa vedere in due giorni a Torino

April 20, 2018

Se stai pensando di visitare Torino prendi nota delle attrazioni turistiche più belle ed importanti che non puoi assolutamente perderti? Abbiamo pensato per te ad una mini guida di cosa puoi fare, vedere ed assaggiare nella nostra meravigliosa città.

 

 

GIORNO 1

 

1. PIAZZA CASTELLO

Piazza Castello è la partenza del nostro tour. Nella stessa piazza troviamo Palazzo Madama e Palazzo Reale con i suoi magnifici giardini. Due fantastiche residenze sabaude.

 

 

2. PIAZZA CARIGNANO

Girando a destra a metà di piazza Castello ci si imbatte nella storica Piazza Carignano, che viene definita il salotto della Torino bene.

Su questa piazza si affacciano il museo del Risorgimento nonchè primo parlamento del Regno d'Italia con la sua facciata barocca realizzata da Guarino Guarini, il teatro Carignano e il famoso Ristorante stellato Michelin “Del Cambio”, in caso vi venisse un languorino.

 

 

3. MUSEO EGIZIO

Andando avanti pochi metri sulla destra troverete il Museo Egizio,che ospita il più grande numero di reperti della civiltà nata sulle sponde del Nilo, dopo quello del Cairo, che vi farà immergere nella storia mesopotamica. Il museo è stato ristrutturato nel marzo 2015.

Indirizzo: Via Accademia delle Scienze, 6, 10123 Torino.

 

 

 

4. PIAZZA SAN CARLO

Passato il Museo Egizio basta girare a destra per arrivare nella imponente piazza San Carlo. Numerosi sono i caffè che qui si affacciano, tra cui il locale storico Caffè Torino, ai cui tavoli potrete fare una pausa prima di ricominciare il vostro tour torinese. Dopo la pausa, sempre in Piazza San Carlo, potrete ammirare le due bellissime “Chiese Gemelle” di Torino in stile barocco e dedicate a San Carlo Borromeo e a Santa Cristina. Prendete altri 5 minuti per vedere anche Piazza CLN che si trova subito accanto a piazza San Carlo. Gli appassionati di Dario Argento non possono non vederla, qui il regista italiano dell’horror ha infatti girato una delle scene più importanti di Profondo Rosso.

 

 

5. VIA ROMA

Continuando la passeggiata su via Roma troverete tutti i negozi più importanti e conosciuti a livello mondiale. Apple, Gucci, Hermes, Mont Blanc, Twin Set, Zara, Berskha, Louis Vuitton, Fratelli Rossetti oltre agli store multi marca di lusso quali Olimpic e San Carlo.

 

 

6. ZONA TRE GALLI O QUADRILATERO ROMANO

La giornata volge al termine. Vicino a piazza Castello vi è un'altra importante via pedonale per lo shopping, via Garibaldi. Qui si trovano negozi di marche affermate, ma più accessibili. Sbirciando sulla destra della via Garibaldi troverete diverse piccole stradine, sono l'accesso alla zona Tre Galli o Quadrilatero Romano. Potete fare un aperitivo oppure scegliere uno dei numerosi ristoranti per terminare in bellezza la vostra giornata.

 

 

 

GIORNO 2

 

 

 

1. CAFFE' "AL BICERIN"

Come iniziare al meglio il secondo giorno di visita a Torino?

Facendo colazione con il Bicerin, il caffè più goloso di Torino, ti invitiamo a farlo proprio nel posto in cui è nato, il caffè storico fondato nel 1793 Caffè Confetteria Al Bicerin nella centrale Piazza della Consolata. Il caffè era il preferito di Cavour,e anche di molti torinesi.

indirizzo: piazza della Consolata, 5 – 10122 Torino

 

 

2. SANTUARIO DELLA CONSOLATA

Uscendo dal Bicerin vi troverete davanti la Chiesa della Consolata, un bellissimo edificio la cui costruzione risale all’epoca paleocristiana e che è stato poi arricchito nel corso dei secoli. Un misto di architettura barocca, neoclassica e romanica da non perdere.

 

 

3. VIA LAGRANGE E VIA PO

Da via della Consolata passeggiando per i vicoli del centro e del quadrilatero romano, ci ritroviamo in piazza Castello. Da piazza San Carlo si può andare su via Lagrange (la via del Museo Egizio). Via Lagrange da qualche anno è diventata la via dell'alta moda, ricca di negozi monomarca esclusivi quali Chanel, Moncler, Prada, Miu Miu, Church's, Pepe Jeans ma troviamo anche la cioccolateria Gobino.

 

 

4. MOLE ANTONELLIANA E MUSEO DEL CINEMA

Tornando indietro ci ritroviamo nuovamente in piazza Castello, il suo proseguimento naturale sempre passeggiando sotto i portici è via Po, in questa via potrete fare un po' di shopping a basso costo e comprare qualche souvenir della città. Da li si "naviga a vista" verso l'imponete simbolo della città, la Mole Antonelliana sede anche del Museo del Cinema.

Qui potrete divertirvi tra i set cinematografici, le locandine e apparecchiature cinematografiche, scatole ottiche e costumi di scena. E se volete guardare la città dall’alto potete salire sulla Mole grazie all’ascensore panoramico.

 

 

5. PIAZZA VITTORIO E CHIESA DELLA GRAN MADRE DI DIO

Finito il giro sulla Mole Antonelliana, percorrete via Po fino alla fine. Vi troverete nell'immensa piazza Vittorio Veneto, per i torinesi solo piazza Vittorio. Questa è la piazza porticata più grande d'Europa. Sulla piazza si affacciano moltissimi locali di tendenza dove fare un apericena è una consuetudine torinese.

Se però avete ancora voglia di fare due passi, attraversando ponte Vittorio Emanuele I vi imbatterete di fronte alla bellissima chiesa della Gran Madre di Dio, legata a molte leggende che riguardano la magia bianca.

 

 

 

6. MURAZZI (LUNGO PO) E PARCO DEL VALENTINO

Passeggiano per il centro potete percorrere le sponde del fiume Po, il più lungo d'Italia. Risalendo all'altezza di corso Vittorio E. II potete riposarvi all’ombra di un albero su un bel prato verde del Parco del Valentino. Se dopo esservi riposati volete proseguire il tour alla scoperta della città di Torino, il Parco del Valentino riserva molte sorprese. Qui potrete trovare lo splendido Giardino Roccioso, il Borgo Medievale, la Fontana dei Dodici Mesi e il Castello del Valentino, una delle residenze sabaude del Piemonte.

 

 

7. ZONA SAN SALVARIO

Dal Valentino (noi torinesi lo chiamiamo così) è un attimo arrivare nella zona della "movida torinese". Locali di tendenza, aperitivi e molti ristoranti vi attendono per terminare in bellezza questi due giorni movimentati.

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Seguici